Arredo bagno scegliere i prodotti giusti

La scelta dei sanitari per una stanza da bagno funzionale

La stanza da bagno, a differenza di quanto alcuni potrebbero pensare, non costituisce un ambiente secondario e accessorio: si tratta, in effetti, del locale in cui si provvede al proprio benessere e alla cura dell'igiene quotidiana, ragion per cui è essenziale che esso sia curato in ogni minimo dettaglio.

È fondamentale che in bagno gli abitanti della casa si sentano a proprio agio e abbiano a disposizione una serie di complementi utili, eleganti e di pratico utilizzo. Tra i più importanti prodotti per bagno vi sono senza dubbio i sanitari, i quali devono rispettare una serie di criteri connessi alla bellezza, alla sicurezza e alla funzionalità. Un'ottima soluzione per gli ambienti in stile moderno è rappresentata dai WC e dai bidet sospesi, che lasciano libero il pavimento e che quindi consentono un'agevole pulizia dello stesso.

Simili articoli sono contraddistinti da un design minimalista, raffinato nella sua semplicità: l'aspetto sobrio e lineare, le superfici brillanti e l'eccellente qualità dei materiali conferiscono a tali sanitari un notevole pregio. Qualora si preferisca un WC da appoggio, ne esistono diversi di stampo contemporaneo in grado di soddisfare ugualmente elevati canoni estetici.

Anche il lavandino può essere sospeso, da appoggio oppure, per coloro che prediligono lo stile tradizionale e retrò, su colonna, secondo i dettami dell'arredamento classico. Nelle stanze più ampie può essere collocata una comoda vasca idromassaggio o una doccia con la medesima funzione se non si dispone di uno spazio sufficiente.

Le più belle pareti doccia sono quelle in vetro, sia trasparente sia sabbiato per una maggiore privacy, magari con finiture in cromo per un tocco di classe in più. In sintesi, i sanitari moderni si caratterizzano per linee nette e squadrate, quelli classici per un design morbido e tondeggiante. In ogni caso è indispensabile scegliere articoli longevi, solidi, robusti e fabbricati con materiali ecologici come la ceramica, i polimeri e il cristallo. Bellezza e funzionalità devono procedere di pari passo: soltanto così sarà possibile trasformare uno spazio vuoto in un ambiente intimo, accogliente e familiare.

Arredo bagno e mobili

Oltre ai sanitari, anche i mobili costituiscono complementi indispensabili per ogni stanza da bagno.

Per arredare un simile locale bisogna procurarsi almeno un armadietto e delle mensole per riporre tutti gli accessori necessari per la pulizia giornaliera, per la cura dei capelli e della pelle. Di solito la mobilia per bagno è realizzata in legno, in vetro o in plastica, tutti materiali appositamente rafforzati contro l'azione dell'umidità e dell'acqua. Il legno può essere lasciato al naturale oppure trattato con vernici specifiche, idrorepellenti per un risultato finale ancora più durevole.

I pensili di questo tipo sono talvolta installabili direttamente a contatto con la parete, altre volte posizionabili sul pavimento o su un altro mobile che funge da superficie di appoggio. I modelli migliori sono quelli dotati di ante, così che gli accessori possano essere custoditi al meglio e protetti dalla polvere e dallo sporco. Anche in questo caso va tracciata una distinzione tra stile tradizionale e moderno, poiché la mobilia è estremamente variabile per design, struttura e materiali.

L'arredamento classico si ispira all'arte del passato e include articoli contraddistinti da forme delicate e da particolari maestosi; quello moderno è guidato da principi quali l'ottimizzazione dello spazio, l'essenzialità delle linee, l'ergonomia e l'assenza di tutto ciò che è superfluo. I mobili per il bagno vanno selezionati sulla base dello stile generale dell'ambiente e della casa, così da creare una piacevole soluzione di continuità.

 

Rivestimenti e pavimenti per un bagno curato in ogni aspetto

La scelta del colore e del materiale del rivestimento non rappresenta un problema secondario, in quanto un simile elemento è fondamentale per accentuare la bellezza e la luminosità della stanza.

I professionisti del settore consigliano piastrelle di colori neutri per gli ambienti di piccole dimensioni, tonalità più vivaci per quelli ampi: nel primo caso le mattonelle genereranno l'illusione di uno spazio più vasto, nel secondo il locale assumerà un aspetto vivace e moderno. Tra le tinte più apprezzate per il bagno vi sono il blu e l'azzurro, in grado di evocare immagini del mondo fluviale e marino, soprattutto se personalizzate con piccoli adesivi decorativi. Il colore del pavimento deve essere in armonia con quello del rivestimento, anche se alcuni preferiscono materiali differenti per dar vita a un contrasto gradevole da un punto di vista estetico. L'importante è che l'insieme sia di facile pulizia e che risenta poco dei carichi pesanti, degli sbalzi di temperatura, dell'umidità e di eventuali urti. La ceramica e il gres porcellanato sono la soluzione ideale, mentre il parquet è in genere poco resistente all'acqua se non trattato con prodotti impermeabilizzanti.

Illuminazione e accessori per un perfetto arredo bagno

Un discorso a parte va fatto riguardo le fonti di illuminazione da collocare nella stanza da bagno, essenziali affinché tutte le attività quotidiane di pulizia vengano svolte al meglio. È necessario posizionare le luci sul soffitto e sullo specchio, a meno che quest'ultimo non abbia già delle lampadine incorporate.

Negli ultimi tempi molto diffusa è la scelta del LED, che consente prestazioni migliori rispetto alle tradizionali lampade alogene ed è del tutto ecologico e rispettoso dell'ambiente. Lo specchio dovrebbe essere installato sul lavandino, magari proprio accanto alla finestra per usufruire in maniera ottimale della luce del sole. Lo stile classico prevede in genere un comune lampadario da soffitto, mentre nei bagni moderni possono essere adoperati eleganti faretti. Per ottenere un effetto ancora più sofisticato, la vasca da bagno è personalizzabile con particolari luci dai colori tenui, le quali contribuiranno a trasmettere sensazioni di relax secondo i principi della cromoterapia.

Oltre alle fonti di illuminazione, il bagno deve essere fornito di una serie di accessori utili, finalizzati ad accentuare il comfort e la funzionalità dell'insieme. Tra questi bisogna menzionare le tende, leggere ma in grado di assicurare privacy, e i tappeti per doccia in spugna. Non devono mancare aste per asciugamani e per abiti, portasapone, portarotolo per carta igienica, magari delle candele o una piccola pianta grassa con funzione ornamentale.

 

Torna su